Google Plus o Facebook?

Quale scegliere tra i social network per il proprio hotel?

Tanti pensano che sia meglio creare una pagina su Facebook piuttosto che su Google Plus. La risposta di solito è questa: TUTTI SONO SU FACEBOOK E POCHI SONO SU GOOGLE PLUS. Ma questo non è assolutamente vero!

Al 90 % almeno, della popolazione mondiale, utilizza in qualche modo Google, vediamo qualche esempio:

  • Google search per fare ricerche
  • profilo su Google Plus,
  • Google Maps,
  • Google Hotel Finder, per trovare alberghi per le vacanze nel mondo
  • Google Youtube, strumento per i video
  • Picasa
  • Google Trends, per la ricerca di parole chiave o keywords
  • Google Photo
  • magnifica mail di Google Gmail

 

Vedete quanti strumenti l’azienda di Moutain View ci offre?

È vero che Facebook oramai ha moltissimi utenti, si parla di 1 miliardo e 230 milioni di utenti (febbraio 2014), che ogni giorno postano foto contenuti e news, ma è anche vero che Google Plus dà moltissime opportunità per farsi conoscere con il proprio marchio.

Innanzitutto, ricordiamo che un post creato in Google Plus, che può essere una news, una foto con descrizione, un’offerta per l’hotel, le keywords utilizzate, vengono indicizzate dai motori di ricerca, Google ovviamente in primis.

Questo invece non succede per Facebook. Inoltre, in Google Plus c’è la possibilità di utilizzare hashtag (strumento noto anche come il “cancelletto #” nato in Twitter) dove # con parola successiva, forma un link. Ad esempio:

#trentinoaltoadige, #wellnesshotel, #famiglia, #summer2014, #neve e così via…

Inoltre, essendo uno strumento della Google, vengono tenuti in considerazione le condivisioni sui social network e il peso del +1. Molto probabilmente, è considerato anche più importante del like di Facebook.